Vai al contenuto

Internet è un problema per chi studia?

Al tempo di Covid-19 e scuole chiuse, la Rete si è rivelata provvidenziale per far proseguire gli studi ai ragazzi. Ma esiste anche il rischio che, isolati in casa per mesi, i giovani si abituino a passare troppo tempo socializzando online, e che questo possa essere dannoso per le loro future performance scolastiche.

A questa conclusione era giunto qualche mese fa lo psicologo Roberto Truzoli, dell’Università di Milano, dopo aver valutato, insieme a un gruppo di colleghi britannici, socialità, uso di Internet e risultati accademici di 285 studenti universitari italiani e inglesi.

Il team ha infatti scoperto che gli studenti, circa il 25% del campione, che restavano online più di 4 ore al giorno, con il 40% del tempo passato sui social, erano anche quelli che riportavano la più bassa motivazione allo studio e la minore capacità di organizzarlo in modo produttivo.

«La dipendenza da Internet peggiora il controllo degli impulsi, la pianificazione e la sensibilità alla ricompensa, rendendo più difficile studiare», spiega Truzoli, «ed è anche associata a una maggiore solitudine, deleteria in un ambiente a forte coinvolgimento sociale come quello universitario».

Fonte Rivista FocusD&R

#Domande #Tecnologia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: