Vai al contenuto

Violi (M5S): «Casellati, intenerita dalle proteste di familiari ed ex compagni di partito del Senatore Del Turco, ha deciso di ripristinargli il vitalizio»

«Sua Presidenza, Maria Elisabetta Alberti Casellati, intenerita dalle proteste di familiari ed ex compagni di partito del Senatore Del Turco ha deciso di mettersi una mano sulla coscienza e l’altra sul portafogli, (ben inteso di Palazzo, quindi il nostro) e ripristinargli il vitalizio.
Ha ordinato agli uffici di continuare a erogargli l’assegno da 5.500 euro al mese che non gli spetterebbe più da tempo:
Del Turco ha riportato una condanna per le mazzette ricevute quando era presidente della Regione Abruzzo divenuta definitiva già nel 2018, senza che da allora gli siano mai stati chiusi i rubinetti da Palazzo Madama».

Così su Facebook il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Dario Violi, citando un articolo del Fatto Quotidiano.

«Il suo Isee ammonta a oltre 137mila euro. Può contare su un reddito di 92mila euro, ma anche su un discreto conto in banca (circa 65mila euro) e un patrimonio immobiliare personale da oltre 254mila euro.
Ma per cosa è stato condannato? Per aver ricevuto illecitamente 850mila euro dall’ex ras delle cliniche abruzzesi, Vincenzo Angelini, che pur autodenunciandosi, aveva raccontato di essere stato spremuto addirittura per milioni.
Del Turco è stato condannato a 3 anni e 11 mesi di reclusione oltre che a rifondere insieme ad altri protagonisti della Sanitopoli abruzzese, i danni di immagine alla regione di cui è stato presidente: 700mila euro a oggi non ancora risarciti.
Tanto sarebbe dovuto bastare per ordinare da tempo lo stop al vitalizio», ha spiegato l’esponente pentastellato.

«Tanti comuni mortali campano con l’assegno sociale fissato per il 2021 a quota 460,28 euro al mese (all’anno fanno poco meno di 6 mila euro) senza che nessuno faccia un fiato.
Nel caso del Turco, solo di pensione, parliamo di 34 mila.
Nonostante questo, i giornali hanno avuto il coraggio di titolare lo stop al vitalizio “Barbarie immorale”.
E dunque cosa farà ora Sua Presidenza Casellati?
Ripristinerà il vitalizio, con lo stesso criterio, anche ad altri ex senatori condannati come Vittorio Cecchi Gori, che dice di non passarsela affatto bene, o Roberto Formigoni che sostiene di far fatica a sbarcare il lunario? O anche Marcello Dell’Utri, malato oncologico, e perché no, pure Silvio Berlusconi, ché ha una salute ballerina anche se non gli manca di che vivere?» ha concluso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: