Vai al contenuto

Il Governo accelera sul decreto ristori. Potrebbe approdare già domani in Consiglio dei ministri. M5S: “Serve risposta veloce e automatica”

Potrebbe approdare già domani sul tavolo del Consiglio dei ministri il decreto attraverso il quale il Governo intende erogare rapidamente indennizzi e ristori, anche a fondo perduto, alle aziende e ai lavoratori maggiormente colpiti dalle nuove restrizioni introdotte per arginare la seconda ondata dell’epidemia di Covid-19. “Il fondo perduto a cui stiamo lavorando nel decreto ‘ristori’ andrà dal 100% al 200% del calo del fatturato. In sostanza da 3 a 6 volte la percentuale garantita con il decreto rilancio” ha spiegato la vice ministro dell’Economia, Laura Castelli. “Un supporto immediato a tutte quelle attività che, per le disposizioni del Dpcm, dovranno chiudere o limitare gli orari di apertura”, ha aggiunto l’esponente dell’Esecutivo: “Stiamo chiedendo loro un grande sacrificio per garantire il benessere di tutti. E’ giusto che lo Stato si schieri dalla loro parte”.

CONTINUA QUI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: