LUCIA AZZOLINA INCOMPETENTE? A SOLI 37 ANNI GIÀ DUE LAUREE, INSEGNANTE DI RUOLO E AVVOCATO. GOGNA MEDIATICA INACCETTABILE.

FORZA LUCIA! SIAMO CON TE.

Da un paio di giorni è partita una gogna mediatica contro questa ragazza che a breve giurerà come nuovo ministro della Scuola dopo le dimissioni di Fioramonti.

l sistema mediatico la descrive quasi come una ignorante, incompetente ( POI ASSIEME ANDIAMO A VEDERE CHI E’ E SE E’ VERO CIO CHE SI DICE SU DI LEI ), il tutto a causa di un test negativo di informatica a prestazione di Lucia Azzolina nella prova d’informatica del concorso per dirigente scolastico. Risultato stigmatizzato sulla stampa e sui social attraverso giudizi affrettati e superficiali, tesi al discredito, ma un risultato che, se correttamente analizzato, appare come elemento meritorio.
(BASTEREBBE DOCUMENTARSI https://www.tecnicadellascuola.it/lo-zero-in-informatica-del-ministro-azzolina-una-questione-mal-posta)

Ma andiamo oltre… Il peggio del peggio è accaduto sulla pagina Facebook di Matteo Salvini dove moltissimi seguaci leghisti hanno dato prova di assoluta MALEDUCAZIONE, scortesia, sgarbataggine, insolenza, villania, arroganza, sfrontatezza, impertinenza, volgarità, cafonaggine, inciviltà, inurbanità…….
In pratica il capitone fa un post contro la neo-ministra della Scuola Lucia Azzolina postando volutamente un meme (con foto della Azzolina e la frase decontestualizzata attribuita alla Azzolina che recita: “Al concorso per presidi sarebbe bello se l’orale fosse anonimo”) che ha aizzato i fan ai peggiori commenti sessisti: uno scrive:“Ha la faccia da pompini, può fare un altro genere di orale sta qui”, e ancora: “Di orale può fare altro sta qui”, un altro ancora: “Bè la faccia da po..ini ce l’ha…” e così dicendo….

Alcuni dei commenti sessisti
Il post di Salvini

ORA, GRANDISSIMI GENI, VI PRESENTO Lucia Azzolina CHE A SOLI 37 ANNI HA GIA DUE LAUREE, laureata dapprima in filosofia e poi in giurisprudenza, è passata di ruolo all’I.I.S e ha svolto pure la pratica forense occupandosi di diritto scolastico.

fonte wikipedia:
Biografia
Ha frequentato il Liceo Scientifico Statale “Leonardo Da Vinci” di Floridia e si è iscritta alla facoltà di filosofia dell’Università di Catania. Dopo la laurea triennale ha conseguito quella specialistica in storia della filosofia. Ha poi frequentato la Scuola di specializzazione all’insegnamento secondario (SSIS), per l’abilitazione all’insegnamento della storia e della filosofia.

Superato l’esame finale della SSIS, ha iniziato a insegnare nei licei di La Spezia e Sarzana. Ha conseguito la specializzazione all’insegnamento del sostegno a Pisa. Si è iscritta poi alla facoltà di giurisprudenza dell’Università di Pavia dove si si è laureata nel dicembre del 2013 con una tesi in diritto amministrativo, insegnando contemporaneamente nelle scuole secondarie superiori. Nel gennaio 2014 è passata di ruolo all’I.I.S “Quintino Sella” di Biella.

Dopo la laurea in giurisprudenza ha svolto la pratica forense occupandosi di diritto scolastico.

Nel maggio 2019 si classifica tra gli idonei del concorso per dirigente scolastico, nelle cui graduatorie rimane iscritta in attesa di un eventuale reclutamento degli idonei, in subordine ai vincitori del concorso.

Attività sindacale
Per diversi anni è stata attiva all’interno del sindacato Associazione nazionale insegnanti e formatori (ANIEF), dapprima in Piemonte, per poi operare in Lombardia come presidente regionale del suddetto sindacato. Rassegnate le dimissioni dal sindacato, è tornata a insegnare nel 2017 all’I.I.S “Quintino Sella” di Biella entrando nello staff del dirigente scolastico.

Carriera politica
A gennaio 2018 si è candidata nelle elezioni primarie indette dal Movimento 5 Stelle per la quota proporzionale Novara-Biella-Vercelli-Verbania-parte della provincia di Alessandria (parte del collegio Piemonte 2), risultando la donna più votata. Questo le ha permesso di entrare al secondo posto del listino proporzionale. Il 19 marzo 2018 è stata proclamata deputato della Repubblica Italiana, eletta nella XVIII Legislatura.

Ha presentato diverse interrogazioni parlamentari legate al mondo della scuola in qualità di membro della VII Commissione cultura, ricerca ed istruzione della Camera dei Deputati.

Sottosegretario all’Istruzione
Il 13 settembre 2019 è nominata Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel Governo Conte II

A dicembre 2019, in occasione dell’approvazione del decreto scuola, da lei messo a punto, il sottosegretario ha subito critiche da alcuni movimenti di docenti italiani che l’accusavano di non aver mantenuto fede, a loro avviso, agli impegni presi in campagna elettorale. Alcune di queste critiche sono sfociate in insulti e minacce. Azzolina ha ricevuto attestati di solidarietà dall’allora Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti e da altri colleghi di partito.

Ministro dell’Istruzione
Il 28 dicembre 2019, durante la conferenza di fine anno, il premier Giuseppe Conte annuncia l’imminente sua nomina a ministro dell’Istruzione.

E SCUSATE SE E’ POCO!!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...