Vai al contenuto

ENNESIMA GAFFE DELLA BORGONZONI

Sanità, Piccinini (M5S): “Ospedali chiusi nei weekend ennesima gaffe della Borgonzoni. Personale sanitario dipinto come i dipendenti dei film di Fantozzi”

“Ascoltare la Borgonzoni sostenere sul palco ovattato del Paladozza che gli ospedali in Emilia-Romagna sono chiusi nei weekend è la dimostrazione dell’assoluta inconsistenza politica della candidata di Lega e centrodestra alle prossime regionali. Nonostante Salvini abbia deciso da farle da badante, le sue gaffe continuano a moltiplicarsi. Con l’aggravante che oggi le sue dichiarazioni colpiscono anche tutti quei medici, infermieri e personale sanitario che di sabato, domenica, a Natale e in tutti i giorni festivi lavorano con sacrificio e impegno e che invece ieri sono stati dipinti come gli impiegati di un film di Fantozzi”.

È questo il commento di Silvia Piccinini, consigliera regionale del MoVimento 5 Stelle e vicepresidente della Commissione Sanità, alle parole pronunciate ieri dalla candidata della Lega, Lucia Borgonzoni, dal palco del Paladozza di Bologna.

“Come MoVimento 5 Stelle abbiamo continuato in questi anni a chiedere alla Giunta un miglioramento dei servizi sanitari, un aumento delle risorse, il taglio dei tempi di attesa per visite ed esami, potenziamento ed interventi per la sicurezza degli operatori dei pronto soccorso – spiega Piccinini – Le criticità nella nostra sanità ci sono, come dimostra proprio ieri il caso della giovane mamma Porretta Terme che, dovendo raggiungere l’ospedale Maggiore dopo la chiusura del punto nascita,  per dare alla luce il proprio bimbo ha dovuto aspettare l’arrivo dell’elisoccorso notturno. È da tempo ormai che chiediamo alla Regione di attivarsi con decisione per la riapertura dei punti nascita, soprattutto nelle zone di montagna. Per noi la loro riapertura – conclude Piccinini – resta una priorità assoluta. Se per davvero si ha a cuore il futuro della nostra sanità bisogna ripartire da questi temi, portando dei risultati concreti, non inventarsi fake news sulla chiusura degli ospedali la notte o nei weekend”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: