Vai al contenuto

LA LEGA DEI CONDANNATI! NESSUNO NE PARLA

Attraverso post su Facebook Movimento 5 Stelle attacca duramente la Lega, Ecco cosa hanno pubblicato i penta stellati sulla propria pagina Facebook:

“La storia è sempre la stessa ed è targata Lega: sistema di tangenti, finanziamenti illeciti, appalti e nomine pilotate. Eccoli, sono ex vice-ministri, parlamentari, sindaci. Si allunga la lista dei politici leghisti finiti nei guai con la giustizia.

Basti pensare, per esempio, allo scandalo delle “Rimborsopoli” in Piemonte che ha travolto l’ex governatore Roberto Cota (1 anno e 7 mesi) e il capogruppo della Camera, Riccardo Molinari (11 mesi), processo ora in Cassazione dove il sostituto pg ha chiesto di confermare l’impianto accusatorio. Lo stesso avviene in Lombardia per gli ex consiglieri leghisti in Regione: soldi pubblici spesi in maniera illegittima.

Nel capoluogo lombardo, tra i 52 imputati condannati spiccano i nomi del senatore Massimiliano Romeo, capogruppo al Senato, condannato a un anno e 8 mesi per aver speso soldi pubblici “non solo in ristoranti (…) ma anche in bar, pizzerie, bistrot, ristoranti etnici, in contesti informali” che “nulla hanno a che fare con la rappresentanza”.

Per non parlare del “trota” Renzo Bossi (2 anni e mezzo) che ha speso i soldi dei cittadini per comprare “spazzolini, sigarette, salviette rinfrescanti”: si vede che ci teneva all’igiene personale. A far loro compagnia, l’eurodeputato Angelo Ciocca condannato a 1 anno e 6 mesi.

Così come fu costretto a dimettersi anche l’altro sottosegretario al Mit, Riccardo Rixi, condannato a tre anni e cinque mesi di reclusione e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici con l’accusa di peculato e falso.

Le indagini e i processi ci diranno quali siano le reali responsabilità di ciascuno degli uomini di Salvini coinvolti nei vari procedimenti, certo è che dopo la storia dei 49 milioni di euro di finanziamenti pubblici, una vera e propria truffa allo Stato, non dicono più “Roma ladrona”, hanno dovuto modificare i loro slogan…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: