Vai al contenuto

E ADESSO CARI LEGHISTI PARLATECI VOI DI BIBBIANO!

LA LEGA SPECULA SULLE TRAGEDIE CHE RIGUARDANO I BAMBINI (2)

La lega in Senato, durante la discussione per i voto di fiducia al governo, ha più volte gridato a gran voce lo slogan “PARLIAMO DI BIBBIANO”, quasi a voler imputare al Presidente Conte ed al MoVimento 5 Stelle la volontà di oscurare le gravissime e note vicende che hanno visto moltissimi bambini strappati ingiustamente alle proprie famiglie.

Viste queste agitazioni leghiste, un elettore ed un cittadino potrebbe pensare che la Lega abbia, anche E SOPRATUTTO quando era al governo, intrapreso azioni legislative concrete per fare luce sui casi di Bibbiano e per evitare che si compiano nuovamente nei confronti di bambini e delle famiglie crimini e ingiustizie analoghe.

INVECE NO! LA LEGA NON HA FATTO NULLA, o peggio si è limitata a far mettere la maglietta “parlateci di Bibbiano” alla sen. Borgonzoni durante il suo discorso in aula al Senato.  Uno spettacolo indecente, propaganda di bassa Lega, usando strumentalmente  casi che riguardano gravi DANNI subiti da bambini per qualche voto in più!

Chi specula sui bambini non merita nemmeno più di essere considerato un interlocutore politico.

Chi dalla Lega viene accusato di non volere far luce sulla vicenda invece, ha già agito e lo ha fatto subito. Indovinate un po’ chi è l’unica forza politica ad essersi attivata concretamente? Il MoVimento 5 Stelle.

Vi racconto come:

fonte ABINEWS

La soddisfazione del Consiglio Nazionale Forense: “Preziosa per affrontare la tutela dei minori da intendersi come soggetti pienamente titolari di diritti”

 

Dopo lo scandalo di Bibbiano, è nata in via ufficiale la task force per la protezione dei bambini annunciata dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede. La “squadra speciale di giustizia per la protezione dei minori”, sarà presieduta dallo stesso ministro Bonafede ed è già stata convocata per il 31 luglio. A comporre la squadra 16 figure: 10 di queste saranno interne al Ministero e sei esterne.

Vicepresidente sarà la dottoressa Maria Masi, in rappresentanza del Consiglio Nazionale Forense (CNF). Con lei ci saranno il presidente dell’ANM – Associazione Nazionale Magistrati, Luca Poniz e il garante per l’Infanzia e l’adolescenza di Regione Lazio, nonché commissario nominato dal Governo per la cooperativa “Il Forteto”, Jacopo Marzetti.

Proprio il CNF ha espresso la sua soddisfazione per l’istituzione della “squadra”, perché va nella direzione di riconoscere i minori come titolari di diritti propri: “L’istituzione della cabina di regia – si legge in una nota del Consiglio -è un’iniziativa importante che, al di là delle motivazioni contingenti che l’hanno suggerita, risulterà certamente preziosa per affrontare la tutela dei minori da intendersi come soggetti pienamente titolari di diritti, tema centrale per ogni civiltà evoluta. Il Consiglio nazionale forense, anche con il contributo che potrà ricevere da tutte le altre componenti dell’avvocatura, è consapevole della responsabilità e si impegnerà per risolvere i tanti problemi che riguardano il sistema dei diversi istituiti riguardanti i minori, problemi che da tempo l’avvocatura tutta sta denunciano e su cui occorre intervenire in modo rapido e sinergico”.

Tra le azioni previste dalla task force, i cui lavori, salvo proroghe, si concluderanno il 30 novembre 2019, c’è, in primo luogo, la promozione di una banca dati nazionale sui procedimenti minorili ed in particolare di quelli relativi ai ricoveri in istituti di assistenza, che dovrà essere gestita a livello centralizzato e fornire dati importanti per eventuali riforme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: