Vai al contenuto

ALCUNE CONSIDERAZIONI SUL CASO DELLA NAVE DICIOTTI

29d69fc6-a5fa-11e8-be02-596a68f60c3c_5e308e979cce63b6122d8e08d8040927-kkiG-U1120164746132bgG-1024x576@LaStampa.itTutto quello che volete, ma se sul caso della nave Diciotti non teniamo duro, la UE continuerà a mostrarsi silente su come gestire i migranti che arrivano in Italia e continuerà a lasciare a noi tutti gli oneri della gestione del fenomeno.
La Spagna “socialista” è sparita così come tutte le altre nazioni che pochi mesi fa promettevano aiuto e cooperazione.
Inutile che i soliti intellettualoidi della più becera sinistra “radical shit” continuano ad attaccare il nostro governo dal punto di vista etico visto che i migranti sulla Diciotti sono stati messi al sicuro, la situazione è ben monitorata e i minori sono sbarcati. Le coop che manifestano al porto di Catania sono ridicole. Loro forse manifestano per incassare l’ennesimo bottino, abbassino i loro cartelli e prendano atto che ora in Italia c’è un governo che vuole costringere la UE a prendersi carico di quelli che devono esser i propri impegni e che è finita la mangiatoia!

Fabrizio Uda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: